Jump to Navigation
 

Lunedì, 11 Novembre, 2013

San Paolo: opportunità e incentivi agli investimenti

Il 13 novembre a Milano (Palazzo Turati - via Meravigli, 9/b), dalle ore 8,30 alle 12,30 si terrà il seminario “Lo Stato brasiliano di San Paolo: opportunità e incentivi agli investimenti“   organizzato da Promos - Azienda Speciale per le attività internazionali della Camera di Commercio di Milano -  e dall’agenzia governativa Investe São Paulo, in collaborazione con RIAL (Rete Italia America Latina) AICE (Associazione Italiana Commercio Estero) e Assolombarda (Associazione delle imprese industriali e del terziario dell'area milanese).
Come riporta la premessa al seminario -per il quale è prevista la traduzione simultanea italiano-portoghese e cui è possibile partecipare previa iscrizione - all’inizio del 2000 una proiezione di Goldman Sachs stimava che il PIL del Brasile avrebbe superato quello dell’Italia nel 2025 e quello della Francia nel 2031. In realtà il sorpasso del Brasile nei confronti dell’Italia è avvenuto nel 2010, con 15 anni di anticipo sulla tabella di marcia, mentre quello sulla Francia avverrà nel 2015. Negli ultimi 10 anni il Brasile è passato dal 10° al 6° posto nel ranking delle maggiori economie mondiali, compiendo il salto da economia in via di sviluppo a economia emergente a reddito medio; tra il 2002 e il 2012 la classe media brasiliana è cresciuta da un 38% a un 53% dei circa duecento milioni di abitanti. Queste grandezze macro danno l’idea di un cambiamento avvenuto nei rapporti fra le diverse aree geo-economiche e del peso specifico dei singoli paesi.
Il seminario intende analizzare le opportunità di business di investimenti, di trasferimento tecnologico e delle conoscenze con alcune realtà subnazionali della Federazione brasiliana che si presentano con una loro proposta autonoma per le imprese e gli operatori italiani. 
 
facebook


by Dr. Radut.