Jump to Navigation
 

Lunedì, 9 Dicembre, 2013

Al via a Roma la Conferenza Italia - America Latina

La VI edizione della Conferenza, che si terrà a Roma i prossimi 12 e 13 dicembre, presso la Sala Conferenze Internazionali del Ministero degli Affari Esteri, sarà dedicata al tema “Sviluppo territoriale e PMI per la crescita sostenibile, l’integrazione e la coesione sociale” e sarà articolata in in due sessioni plenarie di dialogo politico, e tre sessioni plenarie tematiche. Gli assi portanti delle Conferenza Italia America latina e Caraibi continuano ad essere l’integrazione latinoamericana e il consolidamento delle relazioni tra l’Italia ed il sub-continente americano, nel più ampio ambito del dialogo bi-regionale UE - CELAC.
 
Le Conferenze Italia-America Latina e Caraibi, organizzate con cadenza biennale dal Ministero degli Affari Esteri (MAE) in collaborazione con l’Istituto Italo-Latino Americano (IILA), e gli altri enti ed istituzioni che compongono il Comitato Consultivo costituito presso il MAE rappresentano, dalla prima edizione del 2003 a Milano, il principale foro di incontro e confronto tra l’Italia ed i paesi dell’America Latina. Con la III edizione del 2007 questo strumento assume nettamente caratteristiche istituzionali e intergovernative. Le tantissime iniziative del "percorso preparatorio", tra una edizione e l'altra delle Conferenze, valorizzano l'apporto delle istituzioni locali e della società civile italiana impegnate sulle tematiche latinoamericane.
 
Per il programma della due giorni è possibile consultare la pagina web dedicata all’evento. 
 
Per partecipare è possibile iscriversi alle diverse sessioni di interesse.
 
Per ripercorrere le iniziative che hanno caratterizzato il percorso preparatorio di quest’ultima edizione e per esplorare le caratteristiche delle precedenti Conferenze, è possibile visionare il sito web dedicato.
 
Alla conclusione della VI Conferenza verrà approvata la Dichiarazione finale, documento condiviso con tutti i paesi membri partecipanti, che sancisce un nuovo e forte coinvolgimento dei nostri partner latinoamericani e caraibici in questo esercizio, attraverso una valorizzazione ed un rilancio del ruolo dell’Istituto Italo-Latino Americano.
facebook


by Dr. Radut.