Jump to Navigation
 

Lunedì, 15 Dicembre, 2014

Progetto "Città Amica": conferenza di lancio dello Sportello LGBT

In data 12 dicembre 2014 si è tenuta la conferenza stampa di lancio dello Sportello per l’informazione e l’ascolto su tematiche socio-sanitarie, destinato alla comunità LGBT, attivato, attraverso il Protocollo d’Intesa sottoscritto il 28/11/2014 tra la IV Municipalità del Comune di Napoli e l’ASL Napoli 1 Distretto 33, nell’ambito del Progetto “Città Amica” - POSTI - Pari opportunità e socialità nei territori urbani, finanziato attraverso il POR Campania FSE 2007-2013, affidato dal Comune di Napoli - Servizio Giovani e Pari Opportunità - al RTI costituito da I.F.O.A., in qualità di mandataria, e da Fleurs International s.r.l., Consul Service Soc. Coop., PMI Consulting Coop.r.l., CORA Onlus Centro Servizi Retravailler, in qualità di mandanti. 
Lo sportello,  collocato presso la sede dell’Asl sita in Piazza Nazionale n. 95 – Napoli, e attivo a partire dal giorno 15 dicembre 2014, garantisce i seguenti servizi:
ascolto delle problematiche e dei bisogni sanitari, sociali e psicologici connessi all’identità di genere;
informazione circa la prevenzione e lo screening delle malattie a trasmissione sessuale;
counseling ed orientamento rivolto a persone omosessuali, bisessuali e trans;
Alla progettazione dello Sportello, che costituisce una iniziativa pilota per tutto il Mezzogiorno, ha partecipato direttamente l’Arcigay Napoli concorrendo a definire i bisogni della Comunità LGBT e le modalità più appropriate di intervento.
L’iniziativa è stata presentata dal Presidente della IV Municipalità del Comune di Napoli Dr. Armando Coppola, dal Coordinatore del Progetto POSTI Dr. Bruno Carapella e dal Direttore Generale ASL NA 1 centro Dr. Ernesto Esposito.
Di seguito alcuni giornali online utili per avere maggiori informazioni:
facebook


by Dr. Radut.